medicina3
+39 02 87158364
SEGRETERIA 24h/24H
Componendo questo numero potete lasciare un messaggio e sarete richiamati al più presto.
Slide 3_1920x654
+39 02 87158364
SEGRETERIA 24h/24H
Componendo questo numero potete lasciare un messaggio e sarete richiamati al più presto.
Protesi Epitesi Naso Occhio Bocca Orecchio
+39 02 87158364
SEGRETERIA 24h/24H
Componendo questo numero potete lasciare un messaggio e sarete richiamati al più presto.

Avviso al visitatore del sito

Certi di rendere con questa pubblicazione un servizio alla collettività desideriamo avvertire che alcune immagini che seguiranno potrebbero non essere adatte alla visione da parte di bambini e persone particolarmente sensibili.

New extremely realistic epitheses conceived to reconstruct the features of the face without using the anchorage systems ®

The retention of the new maxillofacial prostheses not anchored to implants and not entrusted to inadequate traditional adhesive systems

Innovative epitesi del volto per le quali non occorre alcun intervento chirurgico, né il posizionamento chirurgico di impianti permanenti,
create dai migliori specialisti di modellazione del volto umano nell’arte

Artificial Ananomical Reconstructions
Ricerca e soluzioni estetiche
Ricostruzioni del viso
Div. Protesi ed Epitesi

P R E S E N T A Z I O N E

Occorre preliminarmente precisare che nella terminologia medica con il termine < EPITESI > si intende la ricostruzione parziale o totale di parti del viso realizzata con eccellenti materiali sintetici medicali fisiologicamente ineccepibili.

Si parla poco di < epitesi del volto > o < epitesi maxillofacciali > ed è uno dei principali casi in cui incidono, per l’ottima riuscita della ricostruzione estetica, le particolari abilità dei tecnici-artisti-modellatori che daranno vita ai nuovi lineamenti. In questo sito si riassumono i risultati da parte di equipe di specialisti ed artisti esperti del settore ottenibili per una vasta gamma di casi di reale necessità.

La assoluta novità è, attraverso un efficace sistema adesivo, il superamento della necessità di avere degli impianti endossei permanenti per la riabilitazione protesica. 

OGGI IL PAZIENTE PUO’ LIBERAMENTE SCEGLIERE

Qualora la chirurgia ricostruttiva non assicuri una soluzione soddisfacente, il paziente può valutare e preferire l’adozione di epitesi realistiche, anzi iperrealistiche, realizzate con un materiale fisiologicamente ineccepibile formulato apposta. Un’epitesi giudicata tecnicamente funzionale potrebbe infatti non assolvere alla esigenza di una reale veridicità e somiglianza alla parte di lineamento perduto e che si intende riprodurre, quindi occorre anche che sia artisticamente, cioè esteticamente, perfetta e personalizzata; deve essere concepita in definitiva come un’opera unica realizzata per il singolo paziente da parte di artisti messi al suo servizio. 

Principali casi trattati

Tra i vari casi, dalla nostra equipe, sono stati trattati pazienti derivanti da:

• Mastectomie per Neoplasia della mammella;
• Agenesia degli apparati uditivi esterni;
• Reduci da intervento chirurgico demolitivo del padiglione auricolare esterno, del Meato Acustico Esterno e della Rocca Petrosa a seguito di Basalioma del Condotto Uditivo Esterno;
• Reduci da Mastectomia Radicale per Tumore Duttale Infiltrante;
• Reduci da trattamento chirurgico di Exeresi di Adenoma Squamocellulare della Ghiandola Lacrimale;
• Asportazione tessuti e muscoli per morso di cane;
• Svuotamento Laterocervicale Dx/Sx M.R.D.N.;
• Exwteratito Orbitale con Exesi del Complesso Orbito Zigomatico;
• Carcinoma a Cellule Squamose;
• Perdita Occhi;
• Perdita Labbra;
• Carcinoma Spinocellulare della Regione Orbito Zigomatica;
• Mastectomia Totale con svuotamento ascellare per Carcinoma mammario;
• Linfoadenectomia per Recidive locali;
• Basalioma del Padiglione Auricolare;
• Retinoplastoma – Enucleazione Orbitaria;
• Carcinoma spinocellulare della regione geniena;
• Intervento chirurgico di asportazione della neoformazione con resezione dei tessuti molli genieni, emimaxillectomia superiore, resezione mandibolare, svuotamento laterocervicale;
• Necrosi ed infezione del lembo ricostruttivo con esito in un ampio difetto chirurgico con esposizione del cavo orale e gravi deformità del volto residue, nel post operatorio;
• Microtia;
• Fallita ricostruzione con lembi loco regionali;
• Recidive di malattia;
• Reduci da resezione anteriore della sinistra mentoniera e della pelvi linguale.
 

Fondamentali ed importanti caratteristiche delle nostre epitesi/protesi sono: la perfetta integrazione/adesione alla parte del paziente che ha subito la demolizione parziale o totale, l’estremo realismo nella ricostruzione dei lineamenti individuali mancanti grazie all’esperienza ed abilità dei nostri esperti della modellazione, la maggiore durata nel tempo e la stabilità anche cromatica dei materiali utilizzati, infine una morbidezza variabile e personalizzabile secondo i casi che si rivolge particolarmente alla donna e a pazienti in giovanissima età.

Strutture partners

Segue un elenco di alcune delle Strutture Ospedaliere/Reparti/U.O./Associazioni/Specialisti
che hanno richiesto la nostra consulenza e collaborazione

 

ISTITUTO NAZIONALE PER LO STUDIO E LA CURA DEI TUMORI
Reparto Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico – Facciale IRCCS – “Regina Elena” di Roma
Direttore: Prof. Spriano
E Divisione di Chirurgia Plastica – Primario: Prof. Roy De Vita



UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MILANO

Facoltà di Medicina e Chirurgia
AZIENDA OSPEDALIERA – SAN PAOLO – MILANO
CATTEDRA e U.O. di CHIRURGIA MAXILLO FACCIALE
Direttore: Prof. R. Brusati



IEO – ISTITUTO EUROPEO DI ONCOLOGIA

Fondato da Umberto Veronesi
IEO European Institute of Oncology – Milano – Divisione. Chirurgia cervico facciale
Dott. F. Chiesa ( Director ) Head & Neck Department



AOOI ASSOCIAZIONE OTORINOLARINGOLOGI OSPEDALIERI ITALIANI

Congresso Nazionale dalla Società Italiana di Otorinolaringoiatria
Quaderni Monografici di Aggiornamento 05/01/2007
( S. Scientifica: I. Tasca – M. Manzini – Dott. G. Cristalli )



SANTOBONO PAUSILIPON – NAPOLI
AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE
Dott. Ferdinando Aliberti
Dirigente Medico S.C. Neurochirurgia
Specializzato in Chirurgia Maxillo – Facciale – Neurochirurgia



POLICLINICO UNIVERSITARIO “AGOSTINO GEMELLI”

OSPEDALE DI RILIEVO NAZIONALE DI ALTA SPECIALIZZAZIONE
DIPARTIMENTO PER L’ASSISTENZA SANITARIA SI SCIENZE OFTALMOLOGICHE E
OTORINOLARINGOIATRICHE
Direttore di Dipartimento Prof. G. Paludetti
Dirigente Medico responsabile di Struttura Complessa
Otorinolaringoiatria (UOC)
Foniatria (SS)



AUDIOLOGIA

Prof. Giovanni Almadori
Dirigente Medico responsabile di Struttura Complessa
Policlinico Universitario “Agostino Gemelli” – ROMA
Ospedale di Rilievo Nazionale di alta specializzazione



ALMA MATER STUDIORUM – Università di Bologna

Reparto di Riabilitazione Orale e Protesi Maxillofacciale del Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche –
Direttore Prof. R. Scotti



STRUTTURA OSPEDALIERA MEDICO CHIRURGICA E RIABILITATIVA DI ELEZIONE E DI EMERGENZA

CASA DI CURA VILLA DEI FIORI – ACERRA
Chirurgia Plastica – Resp. Equipe medica: Dr. L. Tirone



ESTETICA CHIRURGICA MP – Roma

Chirurgia Plastica – Direzione: Dr. M. Procopio
Specializzato in Chirurgia Plastica Estetica e Ricostruttiva
presso l’Università Cattolica di Rio De Janeiro Prof. Ivo Pitanguy
Membro della Società di Chirurgia Estetica Italiana



AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE “A. CARDARELLI” – Napoli

Direzione Unità Operativa di Chirurgia Maxillo Facciale: Dott. S. Parascandolo
E.B.O.M.F.S. Member (European Board of Oral and Maxillo Facial Surgery)



Instructional video corse in Otolaryngology Head & Neck Surgery – Roma 21-23 Aprile 2005

Segr. Scientifica: Dott. G. Cristalli, Dott. P. Ruscito, Dott. R. Pellini, Dott. P. Marchesi, Dott. B. Pichi, Dott. M. Ruggeri



1° U.O. ORL UNIVERSITARIA AZIENDA OSPEDALIERA PISANA

UO Chirurgia maxillofacciale ssn UO Odontostomatologia e chirurgia orale univ UO
Odontostomatologia. Direttore: Prof. S. Sellari Franceschini



CASA DI CURA S.TERESA DEL BAMBIN GESU’

Viterbo – Dip. Oncologia – Rif. Dr. T. Gionfra



“AN EXPERIMENTAL DESIGN FOR THE RETENTION OF MAXILLOFACIAL – PROSTHESES

WITHOUT CRANIOFACIAL IMPLANTS”
“Journal of Prosthetic Dentistry”



SOCIETA’ ITALIANA DI CHIRURGIA

PLASTICA, RICOSTRUTTIVA ED ESTETICA
51° Congresso nazionale”



AZIENDA USL ROMA H

UOC DI OTORINOLARINGOIATRIA
Presidio Ospedaliero di Anzio – Nettuno
Direttore della U.O. Dr. Giovanni Lenci
Patologie oncologiche del distretto cervico-facciale

ENGLISH VERSION

New extremely realistic epitheses conceived to reconstruct the features of the face without using the anchorage systems ®

The retention of the new maxillofacial prostheses not anchored to implants and not entrusted to inadequate traditional adhesive systems.

Created to be used in the prosthetic rehabilitation after agenesis or damage to the facial features or to another part of the body, destroyed, damaged and/or excised because of tumoral pathologies, burns or after trauma/accidents.
The objective of the above-mentioned invention concerns a new type of maxillofacial epitheses or prostheses conceived in an innovative way to be better fixed to the body of the patient, however it also develops and includes any other type of prostheses.

We believe it is proper to talk about “a new type of epitheses/prostheses” since from their conceiving they are different from those used nowadays both in their structure and in better adhesive efficiency and fixing to the patient.

So far the techniques used for the anchorage of the large size epitheses to the cranium and to the face have always expected a surgical operation on the patient consisting in the insertion of precise retentive implants in the available part of the bone (the so called extraoral and/or magnetic implanting system). This fact always implies an accurate care and cleaning of the cutis in the involved part of the body, where the metal protrusions of the several anchorages are placed; in fact, the cleaning has not to be undervalued because the risks of infection and of rejection of such implants are very high.

Planned and created with our peculiar method, this new type of epitheses which excludes any type of risks – and it becomes the crucial solution – is used especially in those cases where the insertion of craniofacial implants used as anchorages to fix the normal maxillofacial epitheses is actually impossible, or when the patient explicitly requires for this invention rather than the implanting prostheses. This device has the purpose to help fastly, as soon as possible, all those patients who need to find again their psychological tranquillity, lost after the unlucky event, that caused the damage of their features (that is to say their changed appearance), and unfortunately they often end up getting used to withdraw into a life without social and familiar relationships.

Moreover, these innovative epitheses are very useful when, after particularly wide and deep burns, it is not possible to undergo the patient to reconstructive surgical operations of the damaged or lost part. The first and fundamental feature of this device is to let a strong and safe fixing to the body, without precedent, without the use of anchorages and surgical implants on the patient or external systems of any kind to these epitheses/prostheses and/or other visible and foreign body to the same prosthetic handmade product.

First of all the epithesis or prosthesis adheres exactly and complementary to the body of the patient because it is shaped in laboratory with his exact information, referring to the study of his face and/or his body, it is produced with suitable materials.

The efficiency of these new epitheses is remarkable and let that these handmade products are sticked to the face or to the body without moving, after their placing, even for many hours.

This new type of epithesis is also daily removable as it happened for the normal maxillofacial epitheses.

The part is shaping according to the photographic documents before the event that caused the destruction of the patient’s features and thanks to the qualified competence and sculptural-artistic skill of those in charge of modelling (anaplastologist).

PER INIZIARE

Potete contattarci utilizzando i contatti qui sotto riportati, oppure compilando il modulo a lato.

Segreteria automatica: +39 0287158364
Informazioni: +39 3473518378
E-mail: nuoveprotesi@gmail.com
E-mail: info@protesi.org

Paolocci Gaetano e Francesco Ideatori del Sistema Epitesi – Esperti di riferimento e consulenti artistici per l’iperrealismo.